Sbarca su Line la chat con i messaggi auto-distruggenti

messaggi auto-distruggentiMessaggi auto-distruggenti che si cancellano in automatico dopo un breve lasso di tempo? La procedura è ormai conosciuta e rimanda alle chat fantasma che da oggi raggiunge anche Line. L’applicazione “giapponese”, utilizzata da oltre 470 milioni di utenti in tutto il mondo, ha inserito la nuova funzionalità nell’upgrade per Android e iOS, riacquistando così mercato su applicazioni come Snapchat, che ha avviato il fenomeno, Telegram e Slingshot, quest’ultima lanciata da Facebook.

Anche su Line, perciò, è possibile trasmettere messaggi – testi, immagini, stickers, posizioni geografiche – in modalità “Messaggi auto-distruggenti”, per questioni di privacy o per puro divertimento. Ad ogni testo che invierà, l’utente dovrà inserire un timer di visualizzazione, da un minimo di 2 secondi ad una massimo di 7 giorni. Alla ricezione del Messaggi auto-distruggente parte il conto alla rovescia che si conclude con l’autodistruzione. L’applicazione si può utilizzare su Android e iOS dopo averla aggiornata. Non funziona invece su Blackberry, Windows Phone e Nokia, e non è disponibile in Giappone e in Cina.

Related posts

Leave a Comment