CryptoLocker, non si paga più il riscatto di 300 dollari

CryptoLocher è il malware più pericoloso in circolazione, perchè ha concesso ad un gruppo di pirati informatici di impossessarsi di migliaia di hard disk, chiedendo un riscatto minimo di 300 dollari ai rispettivi proprietari, per inviare la chiave di sblocco per accedere ai file criptati del CryptoLocher. Grazie alla ricerca di reverse engineering, FireEye e Fox-IT hanno creato un tool gratuito di decrittazione. Gli utenti non dovranno più corrispondere nessuna somma di denaro. L’infrastruttura CryptoLocker è stata eliminata dall’FBI circa 2 mesi orsono (Operation Tovar) con la confisca dei server usati per distribuire il ransomware. In…

Continua a leggere