Termometro infrarossi e la Pandemia di coronavirus: che cos’è il termometro e perché è necessario?

termometro-infrarossi

Il termometro infrarossi viene utilizzato per rilevare la temperatura corporea in caso di febbre, uno dei sintomi del coronavirus.

Termometro infrarossi. Questi termometri ad infrarossi senza contatto controllano la temperatura umana rilevando l’energia a infrarossi irradiata dal corpo.

L’improvviso aumento del numero di nuovi casi di coronavirus (COVID-19) ha indotto le nazioni di tutto il mondo a prendere provvedimenti per fermare la diffusione.

Sin dallo scoppio della malattia mortale, è stato necessario controllare regolarmente le temperature.


LEGGI ANCHE: Termometro senza contatto per coronavirus Covid-19 (IN OFFERTA)


In questi casi la temperatura non viene controllata mediante un termometro a mercurio. Per fare ciò, uffici, aeroporti, centri commerciali e hotel utilizzano termometri senza contatto frontali, noti anche come termometri a infrarossi.

Questi termometri controllano la temperatura umana rilevando l’energia a infrarossi irradiata dal corpo.

I termometri infrarossi vengono utilizzati per rilevare la temperatura corporea in caso di febbre, uno dei sintomi del coronavirus.

Tuttavia, questo non è un modo accurato al 100% di rilevare casi COVID-19.

Mentre il vantaggio dell’utilizzo di un termometro senza contatto è il suo processo “senza contatto”, la temperatura può essere influenzata da vari fattori come il vento e l’acqua.

Possono essere necessari da 2 a 10 giorni affinché una persona mostri i sintomi del coronavirus.

Se una persona è affetta dal virus e non ha ancora iniziato a mostrare i sintomi, il termometro a infrarossi non sarebbe in grado di rilevare.

Pertanto, il termometro senza contatto ad infrarossi potrebbe non fornire una stima accurata delle persone infette.

Ciononostante, diverse città e paesi sono fortemente dipendenti dai termometri a infrarossi e stanno vivendo un forte aumento della domanda.

Un termometro infrarossi è uno strumento molto utile per la sorveglianza degli ingressi di strutture sanitarie, edifici aziendali e pubblici nonché dei negozi e degli uffici aperti durante il periodo di emergenza a causa del Coronavirus.

Stanno trovando difficoltà a procurarsi questi strumenti.

Related posts

Leave a Comment