Questo sito web utilizza dei cookie anche di terze parti Leggi Informativa Cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

Come gli 007 occultano le telecamere per acquisire le prove

Come gli 007 occultano le telecamere per acquisire le prove

Le intercettazioni con le microspie avvengono in tanti modi. Le microspie miniaturizzate possono essere ovunque, tra le riviste piuttosto che tra le illuminazioni Natalizie di una scuola elementare.

Ci sono microspie di dimensioni ridottissime, più piccole di cinque centesimi. E le telecamere si possono occultare anche in un soffitto senza che diano nell’occhio, così come in una porta. La tecnologia è sempre più fondamentale nelle indagini, come quella che ha portato al fermo dell’insegnante pisana, sospettata di maltrattamenti sui bambini. Senza registrazioni audio e video delle microspie gli investigatori non potrebbero comprovare un reato. Nel caso pisano, oltre ad aver videoregistrato gli schiaffi alla testa, le sculacciate e gli strattonamenti, le intercettazioni audio e video delle microspie svolte dai carabinieri per circa 40 giorni, su mandato del giudice, sono servite a documentare le parole ingiuriose utilizzate dalla maestra. Audio e video riportano la quotidianità del luogo dove si verifica il reato e hanno un ruolo chiave nella realizzazione della prova.

La Procura incarica delle ditte esterne, per le intercettazioni telefoniche, telematiche e ambientali: microspie quasi impercettibili per misure ma che sono capaci di intercettare anche chi parla sottovoce, così come sistemi di intercettazione più complessi.

Pubblicato da testudo 06/02/2016
Perché acquistare da Polinet Srl - Spiare Roma