Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie. Per ottenere maggiori informazioni clicca qui.

Licenziamento per giusta causa

Investigazioni private licenziamento per giusta causa

Licenziamento per giusta causa

Investigazioni private licenziamento per giusta causa:

La giusta causa è un concetto usato dal codice civile italiano (art. 2119 c.c.) per riferirsi ad un comportamento talmente grave da non consentire la prosecuzione del rapporto neppure a titolo provvisorio, in sostanza, neppure per il tempo previsto per il preavviso di licenziamento.

A titolo esemplificativo, possono costituire giusta causa di licenziamento il rifiuto ingiustificato e reiterato di eseguire la prestazione lavorativa, il rifiuto a riprendere il lavoro dopo una visita medica che ha constatato l’insussistenza di una malattia, il lavoro prestato a favore di terzi durante il periodo di malattia se tale attività pregiudica la pronta guarigione ed il ritorno al lavoro, la sottrazione di beni aziendali nell’esercizio delle proprie mansioni, una condotta extralavorativa penalmente rilevante od idonea a far venir meno il vincolo fiduciario.

Casi Frequenti:

  • Assenteismo e doppio lavoro;
  • Falso infortunio/malattia;
  • Violazione del patto di non concorrenza;
  • Scorretta fruizione dei permessi ex legge 104/92;
  • Falsa timbratura;
  • Furto sul luogo di lavoro;

Qual'è l'Obiettivo di un'Investigazione per Licenziamento per Giusta Causa? L'obiettivo delle Investigazioni per Licenziamento per Giusta Causa è quello di entrare in possesso di prove giuridicamente valide che possano costituire una causa legalmente riconosciuta di licenziamento.

L' Istituto di Investigazioni raccoglie in merito elementi di prova atti ad avvalorare il licenziamento per giusta causa del dipendente scorretto, tutelando la Vostra azienda nell’eventuale azione legale.

Pubblicato da testudo 25/11/2015

WhatsApp Assistenza Spiare