Perché le donne sono le spie migliori

Il capo del Mossad ha lodato le sue sottoposte, ma anche negli Stati Uniti l’opinione è condivisa. Tamir Pardo, intervistato da Globes, ha tessuto le lodi delle donne che dipendono dalla sua agenzia: “Le donne hanno un netto vantaggio nella guerra segreta grazie alla loro abilità nel multitasking”. Aggiungendo che sono più prave a recitare i ruoli richiesti e superiori agli uomini quando è necessario comprimere il proprio ego per ottenere uno scopo. DICE IL MOSSAD  – “Le donne sono più dotate nel decifrare le situazioni. Contrariamente agli stereotipi si vede…

Continua a leggere

Spia le mail del dipendente. Scoperto e denunciato dalla polizia

Spiato sul posto di lavoro. Attraverso le email. L’impiegato non era infatti l’unico a leggere la corrispondenza telematica che confluiva nel suo account aziendale, protetto da password. Ogni volta che riceveva o spediva un messaggio veniva in automatico visualizzato anche nella posta del direttore generale, ma il dipendente ne era all’oscuro. Tanto che quando ha scoperto di essere letto, ha ipotizzato lo spionaggio industriale e si è rivolto alla polizia postale di Vicenza, presentando querela. Ma gli accertamenti degli agenti hanno portato a tutt’altra direzione: era il dg a leggere…

Continua a leggere

Cassazione: «È giusto spiare il dipendente»

È «legittimo» il «controllo da parte di terzi della condotta del lavoratore al di fuori dello stretto ambito lavorativo, ove lo stesso sia finalizzato alla tutela dei beni estranei al rapporto stesso». Lo ha detto la sentenza numero 1329 della Corte di Cassazione. In pratica, siccome lo Statuto dei lavoratori pone dei limiti solo per quanto riguarda la sorveglianza strumentale sull’attività dei lavoratori, il datore può servirsi di investigatori privati che si «appostano» in uno stabilimento termale, all’ingresso, al parcheggio o dove meglio credono, per verificare se il dipendente, che…

Continua a leggere

MUOS, IN SICILIA SUPER RADIAZIONI. L’ARTICOLO DENUNCIA DI FIORELLO

Fino a qualche giorno fa, lo ammetto senza vergogna, non sapevo neanche cosa fosse il Muos di Niscemi. Ma le decine di mail e segnalazioni che mi sono arrivate via Twitter mi hanno spinto a documentarmi e farmi scoprire un vero e proprio mondo. Si tratta di un problema ignorato dai media nazionali, ma molto sentito a livello locale. Scorrendo su Google ho trovato pagine di dichiarazioni, comitati e interi paesi siciliani in rivolta contro questo sistema satellitare ad altissima frequenza. Ma di cosa si tratta? Documentandomi ho scoperto che…

Continua a leggere

Password a rischio? La soluzione di Google è in una chiavetta

Siamo ancora alla fase di sperimentazione ma l’idea che gli ingegneri di Mountain View stanno testando per ovviare in modo semplice ed efficace al problema dei furti delle informazioni personali (ed aziendali) ad opera dei cybercriminali è sicuramente interessante. Di cosa si tratta? Di un piccolo dispositivo Usb crittografato, di una schedina – simile nell’aspetto alle comuni chiavette per archiviare e trasferire dati – la cui peculiarità è quella di operare come strumento di accesso al proprio account (Google) in alternativa alla classica accoppiata “username e password”. YubiKey, questo il…

Continua a leggere

Come capire se si è intercettati? Una lista di controllo per le intercettazioni ambientali.

intercettazioni telefoniche

Intercettazioni Ambientali e Telefoniche Intercettazioni telefoniche e ambientali. Le Intercettazioni Ambientali sono un problema che può essere sovrapposto a quello delle Intercettazioni Telefoniche. Una persona può avere il sospetto di essere ascoltata, ma non capire quale sia la modalità con cui le informazioni filtrano all’esterno. Le intercettazioni telefoniche e ambientali, economicamente e tecnicamente, sono molto più alla portata di Agenzie Investigative private e dei singoli di quanto non lo siano le intercettazioni sulle linee telefoniche GSM (a parte i casi di impiego di Spy Phones, acquistabili anche per meno di…

Continua a leggere

Rilevatore Autovelox Falco Royaltek. Segnalatore di postazioni Autovelox

RCD-1100 segnalatore di postazioni Autovelox fissi, sorpassometri, tutor, semafori allarmati, photorad ed aree a rischio. Falco contiene al suo interno un database dove sono conservate informazioni riguardo la possibile presenza degli autovelox, grazie al fatto che la legge italiana prevede che tali strumenti debbano essere preventivamente segnalati tramite apposito cartello. Inoltre il dispositivo contiene le stesse informazioni per i tutor, per i sorpassometri e tutte le informazioni che il Ministero dell’Interno, più nel dettaglio il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e la Direzione Centrale della Polizia Stradale, mettono pubblicamente a disposizione.…

Continua a leggere

Primo organismo di intelligence della storia italiana

CENNI STORICI Il primo organismo di intelligence della storia italiana fu istituito agli inizi del Novecento allo scopo di provvedere alla raccolta e all’analisi delle informazioni con finalità prevalentemente militari: era l’Ufficio I dello Stato Maggiore dell’Esercito, che svolgeva  funzioni di supporto informativo per il Comando Supremo. Nel primo dopoguerra iniziò ad affermarsi l’esigenza di organizzare più compiutamente l’attività informativa, differenziando quella rivolta a scopi militari da quella civile. Prese quindi l’avvio un lungo processo evolutivo nel corso del quale – accanto alle strutture per l’intelligence militare, attive anche all’estero…

Continua a leggere

Le nuove spie della Cia: forni e televisori

Avviare la lavatrice durante la corsetta al parco, aggiustare le luci del soggiorno dal supermercato e accendere il forno, aspettando di tornare a casa inghiottiti dal traffico. Se da una parte le connessioni e i comandi wireless degli oggetti di uso quotidiano potrebbero rendere più semplice la vita delle persone, dall’altra potrebbero essere attività facilmente rintracciabili, dati memorizzabili per mappare luoghi e abitudini di chiunque. Tanto che servizi di intelligence potrebbero sfruttarli come una nuova tecnica di spionaggio, e sostituire così le care e vecchie cimici nascoste per casa. La…

Continua a leggere

iSpy Tank: il veicolo cingolato con videocamera per spiare da iPhone

iHelicopters ci ha abituato ad automobili, elicotteri e ufo telecomandati con iPhone, ma questa volta ha superato ogni aspettativa. Il nuovo iSpy Tank, oltre ad essere manovrato da dispositivi iOS, ti permette di vedere ciò che lui vede grazie alla videocamera integrata! Il piccolo carro armato iSpy Tank è un vero e proprio concentrato di tecnologia. Tramite un’applicazione potremo manovrare il veicolo cingolato in ogni direzione, e vedere sullo schermo ciò che inquadra in tempo reale, nonché scattare foto e registrare video grazie alla videocamera integrata.

Continua a leggere

La felpa anti-spionaggio: «Rende invisibili»

Una felpa che rende invisibili ai droni? Lo stilista americano Adam Harvey ha presentato a Londra la prima collezione «anti-spionaggio», una linea d’abbigliamento che permette l’occultamento di chi la indossa. Una protesta contro il Grande Fratello moderno – che tutto vede e tutto sa. Solo paranoia? Una burla? No, la sua Stealth Wear è terribilmente seria. INVISIBILI – I suoi capi non vogliono essere eleganti o all’ultima moda, ma funzionali. Giovedì scorso, l’artista di New York e la collega Johanna Bloomfield hanno presentato sulla passerella londinese una mantellina col cappuccio…

Continua a leggere

Servizi segreti adeguati alla nostra sicurezza

servizi segreti italiani

Il 24 Gennaio 2013 presso la Scuola Giuridica dell’Università di Camerino alle ore 15.00 si terrà il seminario “L’Intelligence tra miti e nuove realtà” tenuto dal Sottosegretario di Stato Giovanni De Gennaro. L’evento, coordinato dalla docente Catia Eliana Gentilucci e moderato dal giornalista Maurizio Piccirilli, metterà in rilievo come i Servizi Segreti  Italia si sono adeguati al cambiamento globale  della politica e dell’economia. Pertanto, alle rinnovate e più subdole minacce alla nostra sicurezza. Le attività più tradizionali dei Servizi Segreti Italia (spesso nell’immaginario collettivo confuse con le azioni dei mitici James…

Continua a leggere