Investigatore privato. Le prove, vediamo come usarle

investigatore privato le prove

Le prove dell’investigatore privato vediamo come usarle Investigatore privato le prove. Nei fatti succede molto spesso che ad un investigatore privato,  un consorte si attivi al fine di predisporre elementi di prova nei confronti del coniuge da usare in una futura causa di separazione o divorzio. Ad esempio, per documentare l’esistenza di episodi per la colpa di tradimento o altre condotte compromettenti.  Per questa ragione, ci si può rivolgere ad un investigatore privato che, terminate le investigazioni private, scriverà un rapporto dettagliato. Da un punto di vista processuale, il valore probatorio…

Continua a leggere

Indagini private, l’angoscia maggiore riguarda i figli

indagini private

Indagini private. Parlano i comaschi titolari di una società affiliata a un’agenzia investigativa svizzera Indagini private. Dici investigatore privato e pensi a libri gialli che narrano vicende rocambolesche in cui il detective in proprio si rivela decisivo per trovare il bandolo della matassa. Oppure rivedi film nei quali l’esperto conduce indagini parallele rispetto a quelle delle forze dell’ordine e, con acume e sprezzo del pericolo, risolve l’enigma. È l’immaginario di una professione che, da sempre, affascina. Fuori dalla letteratura e dal cinema, però, nella concretezza della realtà, sono almeno trenta…

Continua a leggere

Investigatore privato: la professione

investigatore privato

Tutti, prima o poi, abbiamo avuto la sensazione di essere seguiti da qualcuno. In alcuni casi questa sensazione potrebbe essere vera, e a seguirci potrebbe essere un investigatore privato, una figura professionale spesso protagonista nel mondo giallo, ma molto meno conosciuta per come è davvero. Per conoscere meglio gli aspetti di questo lavoro abbiamo voluto intervistare Nicola, un ragazzo di 31 anni che da quasi tre lavora come investigatore privato, o  più correttamente come “consulente investigativo per indagini”, dopo avere iniziato totalmente per caso. Come hai cominciato a fare l’investigatore…

Continua a leggere

Cassazione: «È giusto spiare il dipendente»

È «legittimo» il «controllo da parte di terzi della condotta del lavoratore al di fuori dello stretto ambito lavorativo, ove lo stesso sia finalizzato alla tutela dei beni estranei al rapporto stesso». Lo ha detto la sentenza numero 1329 della Corte di Cassazione. In pratica, siccome lo Statuto dei lavoratori pone dei limiti solo per quanto riguarda la sorveglianza strumentale sull’attività dei lavoratori, il datore può servirsi di investigatori privati che si «appostano» in uno stabilimento termale, all’ingresso, al parcheggio o dove meglio credono, per verificare se il dipendente, che…

Continua a leggere

Botte al detective che lo sta “spiando”

Un marito geloso è capace di tutto. Anche di assoldare un detective privato e incaricarlo di seguire la consorte quando esce la sera, per tentare di scoprire così quali sono le sue frequentazioni. Ma il pedinamento può finire male se i pedinati si accorgono del… terzo incomodo. E’ quello che è successo una notte del luglio del 2006. Quando l’investigatore era dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso di Correggio e un giovane, oggi 33enne, è finito a processo con l’accusa di rapina.

Continua a leggere

Aprire un’agenzia investigativa

Aprire un’ agenzia investigativa oggi è un’impresa alquanto complessa e ardimentosa. Per quanto possa sembrare affascinante indossare un impermeabile, un cappello e dei grossi occhiali scuri, l’attività dell’investigatore privato non è fatta solo di pedinamenti. I servizi che deve garantire oggi un’agenzia investigativa sono innumerevoli e impegnativi. Non è inusuale che si rivolgano all’investigatore privato le imprese che vogliono verificare la lealtà dei loro dipendenti, o accertarsi di eventuale assenteismo; i proprietari di beni di lusso o gli industriali per identificare gli autori di frodi ai loro danni. Gli imprenditori che vogliono scoprire i casi di concorrenza sleale o…

Continua a leggere

Gli investigatori privati e la disperata ricerca della serenità

Tempi di incertezze, pure sentimentali, e di confini sempre più sottili, complice anche la Rete, tra privacy e vita pubblica. Tutti elementi che contribuiscono ad accrescere il successo degli investigatori privati. In realtà “gli Sherlock Holmes nostrani” esistono da sempre e non sono solo il Refugium peccatorum di cornuti, coniugi sospettosi e madri apprensive. Le agenzie di investigazioni private in Italia sono centinaia e si contano anche diverse associazioni di categoria come Federpol o Associazione Italiana Investigatori Privati. Sono sdoganate al punto da venir pubblicizzate ovunque. Sulle radio, locali e…

Continua a leggere