Gli USA vogliono spiare Gmail e Dropbox in tempo reale

spiare gmail
Spiare Gmail e Dropbox è una priorità per l’FBI (Federal Bureau of Investigation), perché non è più sufficiente ottenere i messaggi digitali dopo una richiesta ufficiale. Spiare Gmail. Per garantire la sicurezza è necessario un controllo completo e in tempo reale delle telecomunicazioni. L’agenzia governativa vuole far luce sulla cosiddetta “zona oscura” di Internet (tutte le comunicazioni digitali) con un’estensione delle attuali norme, che oggi permettono all’FBI di spiare una linea telefonica, ma non una casella di posta elettronica. Nel calderone dei nuovi canali da controllare rientra praticamente qualsiasi cosa si possa definire comunicazione digitale. Posta elettronica, sistemi di archiviazione e condivisione di dati (es.…
Continua a leggere