MICROSPIE AUDIO

Satelliti Gps. La Russia li sta disturbando in Ucraina?

satelliti gps

Un altro pezzo importante dell’ infrastruttura spaziale Ucraina riguardo ai satelliti gps è sotto attacco, secondo un rapporto della NBC. — Satelliti gps. I jammer delle forze russe che assediano il paese stanno prendendo di mira i segnali satellitari Gps del sistema di posizionamento globale. — I segnali gps vengono utilizzati per la navigazione, la mappatura e altri scopi, afferma il rapporto, citando la US Space Force. “L’Ucraina potrebbe non essere più in grado di utilizzare il GPS perché ci sono jammer dell’esercito russo che impediscono loro di ricevere qualsiasi…

Continua a leggere

Come prepararsi per un attacco informatico russo

attacco informatico

Il conflitto della Russia con l’Ucraina potrebbe sembrare molto lontano, ma non lo è. Attacco informatico e gli esperti di sicurezza, che avvertono di un tipo di guerra diverso, che potrebbe colpire più vicino tutti: gli attacchi informatici. Il primo passaggio in un attacco informatico mirato – o in un test di penetrazione o un’attività del red team – è raccogliere informazioni sul target. Leggi anche: OSINT estrazione di informazioni da fonti pubbliche La possibilità di un’attacco informatico “Credo che tutti dovrebbero essere preparati a questo, individui e organizzazioni”, ha…

Continua a leggere

Tattiche russe di guerra elettronica, incluso il “virus” radiofonico

guerra elettronica

Un ufficiale militare ucraino ha offerto nuove informazioni sulla portata e la portata delle capacità di guerra elettronica e informatica russa , inclusi dettagli sulle tattiche di disturbo GPS e spoofing e su come si sono evolute da quando è scoppiato un conflitto tra i due paesi più di cinque anni fa. — Guerra elettronica. Ha anche affermato che la capacità della Russia di lanciare alcuni tipi di attacchi potrebbe diminuire in una certa misura grazie alle sanzioni americane e internazionali che hanno reso difficile per il Cremlino reperire componenti…

Continua a leggere

SAMSUNG, ATTENZIONE ALLE TV SPIA: SAREBBERO IN GRADO DI SENTIRE E REGISTRARE TUTTO

tv che ti spia

Le tv che ti (spia) della Samsung stanno creando qualche polemica e il problema in questione è associato alla privacy Tv che ti spia. Se invece di utilizzare il telecomando si usa la voce, infatti, ciò che la persona dice alla televisione può essere registrato e inviato a una ditta esterna. ”Se le frasi dette includono dati personali o sensibili – si legge – questi dati saranno tra quelli memorizzati e trasmessi a una società esterna per il motivo che si sta utilizzando il riconoscimento vocale”. ”Per offrire l’opzione del…

Continua a leggere

Malware spia. Germania, rilevato nel computer della cancelleria tedesca

malware spia

Malware spia. Attacco al governo federale della Germania Malware spia. A dire del quotidiano Bild è stata smascherata una “microspia” in un pc portatile di una assistente del capo del governo tedesco Angela Merkel. “Tutto sarebbe iniziato con una pendrive usb infetta dal malware spia”, racconta la Bild. Il dirigente del dipartimento di “politica europea”, in base alla descrizione del tabloid, avrebbe trasportato nella propria abitazione un documento di lavoro sul quale avrebbe poi lavorato sul computer di casa. Una volta reinstallata la chiavetta usb sul pc dell’amministrazione lo avrebbe…

Continua a leggere

Guerre elettroniche. Ecco le forze Cyber armate

AAA lavoro offresi. Servono, nel giro di pochi mesi, centinaia di ingegneri informatici, esperti in sicurezza cibernetica, professionisti delle Guerre elettroniche. Anche hacker o, meglio, ex hacker. Andranno a irrobustire le strutture già esistenti della Guardia di finanza, della Polizia postale e dei servizi segreti. Non solo, da oggi in poi i supertecnici dello spazio cibernetico saranno chiamati a ricoprire ruoli decisivi nella presidenza del Consiglio e a rafforzare i Cert, i gruppi per la risposta a emergenze informatiche, dei principali ministeri e delle aziende private o a partecipazione statale.…

Continua a leggere

Papà scopre abusi col registratore audio

BARBARANO. ORE 16.51 LE INSEGNANTI RESTANO IN CARCERE. Restano in carcere le due maestre della scuola media del Vicentino accusate di violenza su un alunno minore autistico. Lo ha deciso oggi il giudice Massimo Gerace al termine dell’udienza di convalida, nel corso della quale solo una delle due indagate ha accettato di farsi interrogare, ma ha anche chiesto di bloccare la visione delle intercettazioni dopo un minuto. Le immagini, da quanto si è appreso, sarebbero inequivocabili e mostrerebbero atti di violenza e disumanità. Nell’ordinanza del magistrato le due donne vengono…

Continua a leggere

Spie vecchio stile tra Washington e Pechino

In tempi di accuse incrociate di intrusioni e attacchi informatici, l’ultimo presunto caso di spie tra Stati Uniti e Cina in ordine di tempo è invece legato al fattore umano. Certo memorie esterne e pc sono stati gli oggetti cui l’Fbi si è interessata durante l’interrogatorio di Bo Jiang, scienziato cinese al Langley Research Center della Nasa, fermato all’aeroporto Dulles a Washington mentre era in procinto di imbarcarsi su un volo di sola andata per Pechino. Secondo quanto riferito dal Washington Examiner il ricercatore cinese sarebbe sotto inchiesta per violazione…

Continua a leggere

Vietato spiare e registrare la moglie o il marito anche se vivono insieme

Spiare, occultare o nascondere in casa un micro registratore audio o delle microspie per registrare quello che il partner dice al telefono può comportare una condanna penale per interferenze illecite nella vita privata. Non interessa se si tratta di un coniuge o di un convivente che non abita stabilmente in casa: registrare di nascosto, le conversazioni di quest’ultimo è vietato e comporta una condanna per il reato di interferenze nella vita privata. Lo ha stabilito la Cassazione in una recente pronuncia Cass. Pen. 9235/2012 Spiare o intercettare con delle microspie…

Continua a leggere

È scoppiata la Guerra fredda digitale: basta un pc per dare vita alla “rivolta delle macchine”

Sull’enfasi non hanno risparmiato di sicuro. E più ansiogeni di così non potevano essere. Michael McCaul, congressista repubblicano del Texas presidente dell’Homeland Security Committee della Camera dei rappresentanti, ha paragonato le vulnerabilità tecnologiche a livello informatico (foto Ansa) delle infrastrutture degli Stati Uniti a quelle del sistema generale della sicurezza prima dell’11 settembre. Gli Stati Uniti sarebbero attualmente esposti ai pericoli del “jihad elettronico” annunciato l’anno scorso da Al Qaeda tanto quanto erano esposti alle aggressioni nei loro cieli e sul loro territorio che si materializzarono nel 2001.

Continua a leggere

Virus Ransomware. Europol, smantellata la rete

Virus Ransomware. L’European Cybercrime Centre, in collaborazione con le autorità spagnole, ha smantellato una associazione a delinquere che faceva leva su vari virus informatici per rastrellare denaro dagli utenti colpiti. Il meccanismo, definito “Ransomware“, era noto ed estremamente diffuso, rappresentando un’insidia ormai tanto comune quanto difficile da combattere. Il virus Ransomware funge da “sequestratore” dei file: li toglie dalla disponibilità dell’utente e tramite la crittografia li rende inaccessibili: all’utente viene quindi chiesto un pagamento a fronte del quale i file sarebbero “liberati”. Così facendo, decine di migliaia di utenti si sono…

Continua a leggere

Ecco la strategia dell’Intelligence italiana sulla cyber-security

Intelligence. La minaccia non è più solo alla sicurezza fisica, o ad uno Stato sovrano, ma al sistema Paese, all’integrità patrimoniale, industriale e ai sistemi produttivi. E’ questo lo scenario in cui deve muoversi l’Intelligence del mondo 2.0. I servizi segreti devono saper reagire a una minaccia che è diffusa e in mutazione costante, e guardarsi da azioni simili a quella di downgrading strutturale. “L’intelligence è l’unico strumento per prevenire attentati e per arrivare alla sicurezza generale”, ha spiegato l’ex ministro degli Esteri Franco Frattini, presidente della SIOI, la Società…

Continua a leggere