Scoperto il lussuoso bunker antiatomico di Putin e della sua famiglia

bunker antiatomico

Una settimana dopo che l’esercito russo ha invaso l’Ucraina , si è parlato molto di bunker antiatomico, in previsione di un eventuale guerra nucleare.

In pochi avranno considerato un bunker antiatomico così lussuoso come il bunker in Siberia di Vladimir Putin .

Si ritiene che il presidente russo abbia inviato la sua famiglia nel suo bunker antiatomico in Siberia, situato nel distretto di Ongudaysky, vicino ai confini della Russia con Mongolia, Cina e Kazakistan.

Ciò fornirà un rifugio sicuro ai parenti più stretti di Putin se un attacco nucleare dovesse colpire la Russia.

Una città sotterranea

Gran parte di queste informazioni provengono da Valery Solovey , ex capo del dipartimento per le pubbliche relazioni presso l’Istituto statale di relazioni internazionali di Mosca.

Solovey ha rivelato che il bunker antiatomico fa parte di un luogo con la tecnologia più avanzata esistente sul mercato.

Comprende una città sotterranea costruita 10 anni fa da Gazprom, la più grande compagnia petrolifera russa e, fino a poco tempo fa, sponsor della Champions League.

Si dice che all’interno della struttura sia costruita una sottostazione energetica ad alta tensione, che è abbastanza grande da alimentare una piccola città.

Dov’è il bunker antiatomico di Putin?

Si ritiene che il bunker in Siberia si trovi nella regione montuosa della Repubblica dell’Altai.

La Repubblica dell’Altai si trova a oltre 4.000 chilometri dalla capitale, Mosca, e volare verso la regione montuosa richiederebbe circa sei ore e mezza.

In caso di attacco nucleare potrebbe diventare uno dei luoghi più sicuri della terra, visto che è meta preferita per la costruzione di bunker anti atomici e rifugi sotterranei

Viaggiare in auto sarebbe un viaggio difficile che potrebbe richiedere fino a 54 ore in buone condizioni, attraversando la Russia da ovest a est.

Chi c’è nel bunker di Putin?

Alcuni media internazionali dichiarano che lo stesso Putin si trovi nel bunker antiatomico.

Le sue due figlie, Maria e Katia, usano entrambe altre identità per la propria sicurezza, ma si ritiene che siano entrambe presenti nel bunker.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Related posts

Leave a Comment