Il finto operatore Microsoft che ti vuole “spiare computer”

spiare computer

Al truffatore di professione, che ti vuole “spiare” tutto si può dire, tranne che manchi d’inventiva. Spiare computer. Lo dimostra la telefonata ricevuta questa mattina da una lettrice che racconta: “Suona il telefono, rispondo. Dall’altra parte sento la voce di un uomo che parla un inglese con un forte accento…direi indiano”. L’uomo al telefono si annuncia in qualità di tecnico Microsoft: “Ci risulta che il suo computer abbia dei problemi che dobbiamo risolvere”, spiega alla nostra lettrice che resta interdetta e chiede di richiamare quando in casa ci fosse stato…

Continua a leggere

Eurispes, Internet: 91,2% usa Facebook per “spiare”

L’utilizzo piu frequente di Internet da parte degli utenti abituali è la ricerca di informazioni di loro interesse, (97,4%). Di poco inferiore è la quota di chi invia e riceve mail (94,1%). La maggioranza del campione usa i Social Network per spiare (71,9%), fa acquisti online (63,4%), guarda filmati su YouTube (60,6%). Quasi la metà degli intervistati legge un Blog (49,3%), il 45,2% chatta, il 40,6% gioca con i videogiochi online, il 38,3% scarica musica/film/giochi/video, il 35,6% legge e scrive su un forum. Lo dice l’Eurispes nel Rapporto Italia 2013,…

Continua a leggere

Un virus russo minaccia i computer con la scritta: “Polizia di Stato”.

Da qualche settimana, molti nostri cittadini, si sono ritrovati nel loro computer una strana schermata con la scritta in alto Polizia di Stato – Unità di Analisi del Crimine informatico, con tanto di foto di poliziotti in azione, la scritta a caratteri cubitali “Il vostro computer è stato bloccato” e l’elencazione di una serie di reati con tanto di codice penale. Accanto a queste, un riquadro con la seguente scritta: “In conformità alla legge sulla tolleranza approvata il 4 dicembre 2012 la prima violazione non viene… considerata come responsabilità penale.…

Continua a leggere

Social network, privacy e cyberbullismo: “per non cadere nella rete”

Il 29 gennaio si è celebrata la Giornata europea della protezione dei dati personali, una giornata che il Garante della Privacy italiano ha voluto ricordare con una manifestazione dal titolo emblematico: “Social Network: attenzione a non cadere nella rete”. Una manifestazione ricca di iniziative rivolte agli studenti e al tema del cyberbullismo. La necessità di informare i giovani all’uso dei social network è infatti cosa urgente, non tanto perché gli adulti siano più alfabetizzati (informaticamente), quanto perché, anagraficamente, i minori, immettendo dati sensibili nelle reti sociali potrebbero, nel prossimo futuro,…

Continua a leggere

Chi ci ascolta su Skype?

Qualcuno ci spia su Skype? Skype. C’era una volta una favola tech europea. Un piccolo software nato in Estonia, e per una volta non nella Silicon Valley, nel 2003. Un software che nel giro di poco tempo ha rivoluzionato le comunicazioni mondiali, scardinando le rendite di posizione dei vecchi operatori telefonici. E permettendo alle persone di chiamarsi a costo zero o quasi da una parte all’altra del mondo. Ma questo software aveva anche un’altra caratteristica “magica”, almeno agli occhi dell’utente medio: utilizzava una tecnologia proprietaria che criptava le comunicazioni proteggendole…

Continua a leggere

Chi guarda il tuo profilo di Facebook? Scoprilo!

spiare profili facebook

A tutti sarà venuta la tentazione di smascherare i più assidui frequentatori del proprio profilo su Facebook. Spiare profili facebook. E uno degli stratagemmi è sfruttare l’opera dei sofisticati algoritmi del social network. Non è una scienza esatta ma c’è chi dice che funzioni. Amici di destra– Il luogo più ovvio, ma spesso trascurato, è la lista di amici visualizzati nel riquadro di destra nel tuo diario. Come li sceglie Facebook? Il Centro assistenza del social network informa che questa sezione cambia in continuazione e “può includere gli amici con…

Continua a leggere

Ecco le spie dell’era digitale. Come difendersi?

spie digitali

Probabilmente non te ne accorgi neppure, ma i tuoi dati sensibili formano una nuvola d’informazioni. Spie digitali. Informazione che vaga incontrollata per il web e non puoi mai sapere dove vada a finire. Ecco svelati tutti gli spioni del mondo nell’era post-computer. I rischi per strada – Le minacce per la privacy sono molteplici e hanno diversi gradi di gravità: per capirci, non è confrontabile il pericolo rappresentato dal furto di una foto su Facebook con quello delle coordinate bancarie. In prima battuta, infatti, ci sono rischi più leggeri, a…

Continua a leggere

Come ti spio al cellulare

Vi racconto una storia che potrebbe sembrare la trama di un thriller di spionaggio, in cui agenti in borghese pedinano il nemico con mezzi super tecnologici e d’avanguardia, ma che, in realtà, è semplicemente un episodio accaduto alla mia migliore amica. Una notte, Chiara, mi ha chiamato disperata e in lacrime perché il suo ragazzo l’aveva lasciata… Marco, il fidanzato in questione, si trova in America per lavoro; la mia amica, approfittando della lontananza del suo compagno, ha pensato bene di uscire con una vecchia fiamma. I due si sono…

Continua a leggere

Gli Stati Uniti ci spiano: le 500 parole da evitare nei social network

I social network sono ormai una realtà talmente diffusa che praticamente non esiste persona (tra i giovani in particolare) che non utilizzi Facebook o Twitter (o entrambi) per comunicare ed organizzare serate con gli amici, condividere i propri interessi, le foto delle proprie vacanze o semplicemente esprimere opinioni con tutto il resto del mondo del web. Ma con l’arrivo dei social network, la nostra privacy è stata ulteriormente messa in pericolo. Ricordate la vicenda di qualche mese fa di una coppia di turisti inglesi? Leigh Van Bryan ed Emily Bunting, prima di partire…

Continua a leggere

Ci vogliono tre minuti per spiarti via webcam

Today News ci parla della possibilità, da parte dei cyber-criminali, di spiare le attività di famiglia grazie alla webcam dei computer collegati in rete, a casa nostra. Una specie di Grande Fratello involontario che potrebbe mettere in pericolo la sicurezza delle famiglie. SPIATI INCONSAPEVOLMENTE – Secondo le autorità americane i cyber-criminali aspettano il momento in cui le persone abbandonano un attimo il computer così da prendere possesso della webcam e scoprire angoli della vostra casa senza che voi possiate minimamente saperlo. Jim Stickley, esperto di sicurezza informatica di TraceSecurity, è riuscito…

Continua a leggere

Uno studio tedesco rivela: “Chi spia la vita degli altri su Facebook è più invidioso ed infelice”

La gran parte delle persone che ogni giorno spende il proprio tempo a “spiare” su Facebook la vita di amici e conoscenti è destinata a provare un costante sentimento di invidia. Ciò con grandi ripercussioni sulla propria esistenza, che finisce per diventare più infelice rispetto a quella degli altri. Lo svela uno studio tedesco, condotto da Peter Bxmann dell’Università di Darmstadt e da Hanna Krasnova dell’Università Humboldt, a Berlino. I dettagli di tale ricerca saranno presentati il prossimo febbraio, nel corso dell’undicesima conferenza internazionale Wirtschaftsinformatik (Infomation Systems), che si terrà…

Continua a leggere

Spia le mail del dipendente. Scoperto e denunciato dalla polizia

Spiato sul posto di lavoro. Attraverso le email. L’impiegato non era infatti l’unico a leggere la corrispondenza telematica che confluiva nel suo account aziendale, protetto da password. Ogni volta che riceveva o spediva un messaggio veniva in automatico visualizzato anche nella posta del direttore generale, ma il dipendente ne era all’oscuro. Tanto che quando ha scoperto di essere letto, ha ipotizzato lo spionaggio industriale e si è rivolto alla polizia postale di Vicenza, presentando querela. Ma gli accertamenti degli agenti hanno portato a tutt’altra direzione: era il dg a leggere…

Continua a leggere