Come spiare gli sms del partner

Chissà quante volte vi sarete chiesti con chi sta scambiando i messaggi il vostro partner. In un rapporto sano e stabile deve esserci massima fiducia, ma sono tanti i fattori che possono andare a minare quest’equilibrio. Per acquietare i vostri pensieri potete controllare le loro conversazioni. 

Non è necessario essere un hacker per monitorare a distanza gli SMS , spiare whatsapp o spiare telegram su un altro smartphone, come quello del vostro partner, e visualizzarli sul vostro computer o sul vostro smartphone. In ogni caso, prima di procedere, è opportuno sapere che intercettare conversazioni altrui costituisce una grave violazione della privacy, pertanto si tratta di un comportamento che può essere perseguito dalla legge.

 Proprio per questa ragione, vi consigliamo di spiare gli sms del vostro compagno solo in situazioni particolari e quando il dubbio che possa nascondervi qualcosa è davvero fondato. Vediamo, allora, quali sono le tecniche per tenere sotto controllo lo smartphone del proprio compagno e come funzionano.

È davvero possibile spiare gli sms del partner?

Arrivati a questo punto vi starete sicuramente chiedendo se è davvero possibile spiare le conversazioni del proprio partner e in che modo. Al fine di raggiungere il vostro obiettivo dovete per prima cosa installare un’app spia sullo smartphone che volete tenere sotto controllo. A tal proposito non dovete temere che il vostro partner possa scoprirvi perché questi software funzionano in maniera particolare e fanno molto bene il loro lavoro. Infatti, utilizzano dei sistemi di mascheramento per cui l’app non risulterà visibile nella lista delle app installate sul telefono e non comparirà nemmeno l’icona da qualche parte. Questi sistemi di monitoraggio, in realtà. possono fare molto di più che spiare gli sms, in quanto possono avere accesso anche ai file multimediali, alla cronologia, all’accesso sui social media e tanto altro ancora.

Le migliori app per spiare gli sms del partner

Mspy

Mspy rappresenta uno dei migliori software per monitorare il dispositivo del proprio partner. Quest’applicazione, infatti, consente di conservare i resoconti degli sms, delle telefonate, delle coordinate GPS ed altro ancora. I dati raccolti vengono poi inviati al pannello di controllo accessibile dal computer e con qualunque browser. Prima di procedere con l’installazione dovete verificare se l’app è compatibile con il dispositivo che intendete tenere sotto controllo. Inoltre bisogna disabilitare qualunque tipo di antivirus o firewell presente sullo smartphone. Una volta acquistato Mspy, vi basterà semplicemente scaricare la versione compatibile con lo smartphone e il sistema operativo e procedere con l’installazione. Chiaramente in questa fase è necessario avere con sè lo smartphone in questione e collegato ad una rete Wi-Fi o una connessione dati per consentire il download. La procedura è molto semplice ed è guidata passo passo direttamente dalla pagina web. Grazie a questo software sarà possibile conoscere i contatti, la posizione in cui si trova lo smartphone, leggere i messaggi di testo e i messaggi di WhatsApp, conoscere la cronologia del browser e avere accesso alle note e alla lista di applicazioni installate sul dispositivo mobile.

Cocospy

Cocospy è una delle migliori app spia per controllare da remoto i dispositivi dei vostri cari. Questo software funziona in modalità invisibile, questo significa che nessuno verrà mai a sapere che l’app è installata sul telefono. Dopo che l’app è stata attivata sul dispositivo di destinazione questa raccoglierà diversi dati, tra cui il monitoraggio della posizione GPS, monitorare i messaggi di testo, monitorare qualsiasi conversazione avvenuta sui social network, controllare i registri delle chiamate, visualizzare foto e altri contenuti multimediali, tracciare la cronologia del browser e rilevare il cambio di scheda SIM. Per effettuare il download dell’app dovete innanzitutto registrarvi sul sito principale ed eseguire la configurazione iniziale. Selezionate il tipo di sistema operativo in esecuzione sullo smartphone di destinazione e scaricate l’app accedendo con il dispositivo mobile alla pagina di download. Una volta che l’installazione e la configurazione sono andati a buon fine, potete procedere completando la procedura sul vostro computer o dispositivo mobile.

Flexispy

Flexispy rappresenta un’altro di quei software ideati per monitorare e registrare le attività svolte sul telefono, indispensabile se volete controllare a distante lo smartphone del vostro partner. Per installare quest’applicazione è necessario avere accesso fisico al dispositivo da controllare e verficare che questo sia compatibile. A questo punto potete scegliere tra due pacchetti, quello premium e quello extreme, che si contraddistinguono per avere diverse funzionalità. Con il primo avrete incluse diverse opzioni, come controllare chiamate, avere accesso ai vari social, alle app di messaggistica istantanea, agli sms e alla rubrica. La versione extreme, invece, è ideale per voi se siete particolarmente esigenti, in quanto dispone di vari tool che vi consentiranno di intercettare le chiamate e tanto altro ancora. Nessuno si accorgerà dell’app installata sul dispositivo poiché, tra le varie opzioni, è possibile anche nascondere l’icona. Inoltre, la raccolta dei dati avviene in maniera silenziosa, non limitando in alcun modo l’utilizzo del dispositivo controllato.

Le altre soluzioni

Se non avete intenzione di installare app o software esistono altre soluzioni che possono esservi d’aiuto se volete spiare gli sms del vostro partner. Tuttavia, è bene precisare che queste soluzioni sono adatte solo a chi ha una certa competenza informatica perché altrimenti potrebbero risultare troppo difficili da mettere in pratica. La prima soluzione consiste nell’inoltro automatico dei messaggi, ovvero, attraverso un’impostazione dell’app di ricezione degli sms, è possibile far mandare una copia dei messaggi ad un terzo numero. La seconda soluzione, invece, consiste nel monitoraggio dei messaggi attraverso l’iCloud, ma chiaramente quest’ultima è applicabile solo nei dispositivo dotati di sistema operativo iOS. In questo ultimo caso basta fare un backup su iCloud per avere accesso ad un registro con tutti i messaggi.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 4]

Autore

  • Francesco Polimeni

    Esperto blogger nel settore della sicurezza e della sorveglianza. Condivide la sua vasta esperienza in questo campo, offrendo consigli, approfondimenti e aggiornamenti sulle ultime tecnologie e tendenze in materia di sicurezza e privacy. La sua expertise nel settore è rinforzata dalla sua lunga carriera e dalla profonda conoscenza delle tecniche di sorveglianza e contro sorveglianza.

Related posts

Leave a Comment