Microfono direzionale. Vediamo che cos’è?

Prima di vedere che cos’è un microfono direzionale, esaminiamo innanzitutto la direzionalità del microfono.

Cos’è la direzionalità del microfono direzionale?

Un microfono potrebbe essere in grado di captare suoni con alta sensibilità che provengono dalla parte anteriore di esso, ma non suoni ai lati e alla parte posteriore. Un altro microfono potrebbe captare bene i suoni dalla parte anteriore e posteriore ma non dai lati. Un altro potrebbe captare bene i suoni da tutti i lati. Esistono molte combinazioni diverse.

Che cos’è un microfono direzionale?

Pertanto, un microfono direzionale è un microfono che rileva i suoni solo da una direzione specifica o bene da tutte le angolazioni; dipende dalle caratteristiche direzionali di quel microfono.

Microfoni omnidirezionali

Alcuni microfoni rilevano il suono da tutte le direzioni. Questi sono chiamati microfoni omnidirezionali. Indipendentemente dal lato in cui un utente parla nel microfono, anteriore, posteriore, sinistro o destro, ruotato da 0 ° a 360 ° tutt’intorno, raccoglierà il suono altrettanto bene con una buona sensibilità.

Microfoni unidirezionali

Raccolgono solo il suono da una direzione specifica. Quando parli in un microfono unidirezionale, è importante notare attentamente in quale direzione parli. Quando si ha a che fare con un auricolare, si deve parlare nel “lato voce” del microfono per poter captare l’audio con un buon guadagno. Qualsiasi lato diverso da questo e il microfono rileveranno male il suono, il che significa con un guadagno molto piccolo.

Microfoni bidirezionali

Un altro tipo di microfono è il microfono bidirezionale . Questo è un microfono che rileva bene il suono dalla parte anteriore e posteriore ma male dai lati. Raccoglie pezzi di suono di uguale sensibilità sui lati opposti del diaframma (anteriore e posteriore) e nulli ripidi ad angolo retto rispetto al diaframma (i lati).

Microfoni Cardioidi

Un altro tipo è il microfono cardioide , che rileva bene il suono dalla parte anteriore e laterale ma male dalla parte posteriore. Sono chiamati in questo modo per il fatto che il loro pick-up direzionale del suono è approssimativamente a forma di cuore in natura.

Nota: Nessun tipo di microfono può essere visto come migliore dell’altro. Tutti i microfoni hanno i loro vantaggi e svantaggi a seconda della situazione.

Può sembrare che i microfoni omnidirezionali possano essere migliori di tutto il resto, poiché raccolgono il suono da tutte le direzioni invece che da una sola.

Ma nel caso in cui un ambiente possa essere molto rumoroso, i microfoni omnidirezionali potrebbero rivelarsi una scelta sbagliata, perché oltre a registrare il suono desiderato registrerebbe anche tutto il rumore nella stanza.

In questa situazione, un microfono direzionale oppure un microfono antirumore può essere il migliore, poiché può essere puntato direttamente sul suono desiderato per essere registrato con un fascio di concentrazione elevato mentre si registrano gli altri suoni, i rumori nella stanza, con un guadagno molto basso.

Quindi, ancora una volta, dipende interamente dalla situazione attuale.

Related posts

Leave a Comment