Spiare WhatsApp, c’è un modo per vedere se il partner ti tradisce

spiare whatsapp

L’ applicazione è tra le più usate al mondo offre a tutti quei partner sospettosi e gelosi questa funzione

Spiare WhatsApp. Da ora in poi sarà possibile sapere se il partner ci tradisce grazie all’applicazione di spionaggio e di messaggistica WhatsApp.

C’è chi considera tradimento anche uno scambio di messaggi.

L’infedeltà tramite i social media e le applicazioni di messaggistica come WhatsApp è in effetti un fenomeno in evoluzione, e spesso può assumere due diverse forme: la prima forma di tradimento è quella implicitamente sessuale.

Il partner trascorre molto tempo a piazzare “mi piace” e fare apprezzamenti su Facebook, Instagram e simili; o a flirtare con gli altri utenti iscritti a questo genere di app.

La seconda forma di tradimento riguarda il tempo che si dona sui social media o a messaggiare: il tradimento può essere considerato tale quando il partner passa più tempo a interagire con i propri follower rispetto al tempo che dedica alla relazione.

In ogni caso non tutte le coppie hanno la stessa definizione di tradimento. Scambiarsi qualche messaggio, flirtare in un bar, avere qualche piccola fantasia segreta: sono veri e propri tradimenti?

Per tutti quelli che risponderebbero di sì, ora c’è un modo per scoprire se il partner effettivamente ci sta tradendo.

L’applicazione offre a tutti quei partner sospettosi e gelosi questa funzione.

Per capire se il proprio fidanzato o la propria fidanzata è impegnato/a in una chat segreta c’è un trucco. È certamente impossibile spiare whatsapp attraverso il server il dispositivo del proprio partner, a meno che non siate abilissimi hacker.

Ma esiste un metodo più semplice.

Chi tende a tradire spesso cancella le chat “incriminate” per non frasi vedere dal partner.

Ma sorvegliare solo le chat è una azione considerata da “dilettanti”.

Per diventare un vero “spione di whatsapp” è necessario entrare nel menù impostazioni di WhatsApp, poi selezionare la sezione Account grazie alla quale ci si trova davanti uno storico delle chat con i nomi e i cognomi dei profili contatti con maggiore frequenza dal partner.

Per fare tutto questo è necessario impossessarsi del telefono.

C’è però da dire che non sempre scambiare messaggi con altre persone significa che il nostro partner voglia tradirci.

Related posts

Leave a Comment