MICROSPIE AUDIO

Il mondo si sta avvicinando alla terza guerra mondiale, mentre la Russia dichiara guerra all’Ucraina?

terza-guerra-mondiale

Nonostante i numerosi appelli alla pace e gli sforzi concertati dei leader internazionali per prevenire uno scontro militare su vasta scala tra Russia e Ucraina, Mosca giovedì ha dichiarato guerra a Kiev.

Terza guerra mondiale. L’annuncio di Putin ha alimentato ancora una volta i timori che il mondo si avvicini sempre più alla terza guerra mondiale.

Sebbene tutti i leader internazionali abbiano escluso categoricamente la possibilità che il conflitto Russia-Ucraina si trasformi in una guerra in piena regola, non hanno negato che possa ‘ ‘portare alla morte di migliaia di vite innocenti e alla distruzione su larga scala.”

Leggi anche: Come prepararsi per un attacco informatico russo

Annunciando una speciale “operazione militare” nella regione del Donbas, il presidente russo Vladimir Putin ha avvertito gli altri paesi che qualsiasi tentativo di interferire con l’azione russa porterebbe a “conseguenze”.

Tenendo un discorso di emergenza, Putin ha affermato che l’operazione è stata lanciata per smilitarizzare l’Ucraina e difendere le persone “che subiscono persecuzioni e genocidi” dal regime di Kiev.

“Ho preso la decisione di portare a termine un’operazione militare speciale.

Il suo obiettivo sarà difendere le persone che da otto anni subiscono persecuzioni e genocidi da parte del regime di Kiev.

Per questo punteremo alla smilitarizzazione e alla de-nazificazione dell’Ucraina”. ha detto Putin, chiedendo ai soldati ucraini di deporre le armi.

“Chiunque tenti di interferire con noi, o ancor di più, di creare minacce per il nostro Paese e il nostro popolo, deve sapere che la risposta della Russia sarà immediata e porterà a conseguenze come non hai mai sperimentato prima nella tua storia ,” Ha aggiunto.

Dichiarazione di Guerra della Russia

La dichiarazione di guerra della Russia è arrivata poche ore dopo che il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy ha affermato che il suo paese non rappresentava una minaccia e non rappresenterà alcuna minaccia per la Russia in futuro.

In un appello emotivo pronunciato in gran parte in russo, Zelenskyy ha detto: “Vi è stato detto che l’Ucraina può rappresentare una minaccia per la Russia.

“Non era così in passato, non è così ora e non sarà così in futuro.

Lei chiede garanzie di sicurezza dalla NATO.

Chiediamo anche garanzie per la nostra sicurezza – da te, dalla Russia e da altri garanti del memorandum di Budapest”, ha detto Zelenskyy in un discorso video.

Il presidente ucraino ha anche avvertito che un’invasione russa sarebbe costata decine di migliaia di vite e scatenare una terza guerra mondiale.

Risposta della casa bianca

Anche la Casa Bianca ha risposto avvertendo che Putin dovrà affrontare conseguenze significative se Mosca invaderà l’Ucraina.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha chiesto al presidente russo di smetterla di “attaccare l’Ucraina”.

Di dare una possibilità alla pace, parlando mercoledì sera a una riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza dell’Onu.

“La giornata era piena di voci e indicazioni di un’offensiva contro l’Ucraina era imminente.

Nel recente passato, ci sono state diverse situazioni con indicazioni simili, voci simili”, ha detto Guterres al consiglio

Durante la precedente riunione dell’UNSC, i leader mondiali hanno chiarito che il destino dell’Ucraina non valeva un confronto militare diretto con la Russia.

Ed il potenziale di una terza guerra mondiale, quindi le sanzioni erano l’unica opzione limitata.

Rispondendo rapidamente all’ordine del presidente russo Vladimir Putin di inviare truppe nelle regioni separatiste dell’Ucraina.

Risposta dei leader mondiali

I leader mondiali hanno reagito con azioni non militari contro Mosca nella speranza di evitare una guerra in piena regola in Europa.

Tuttavia, nonostante tutto ciò, Putin ha continuato a sconvolgere il mondo con una strategia in cui la confusione sulla reale portata di un’invasione sembra aver funzionato a suo vantaggio.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Related posts

Leave a Comment