Come si misura febbre correttamente con il termometro ideale

misura febbre

1.Scegli la parte del corpo e misura febbre:

Misura febbre in questi modi:

A. Misurazione della febbre in modo rettale

misura febbre

Misura febbre con la misurazione rettale. E’ il modo più affidabile per ottenere un valore di temperatura interna.

La variazione del risultato con questo tipo di misura è bassa e la precisione è particolarmente alta.

L’intervallo di temperatura normale è approssimativamente compreso tra 36,6 ° C e 38,0 ° C.


B. Misura febbre orale

Una misurazione orale può essere presa come misurazione boccale (nella guancia) o come misurazione sublinguale (sotto la lingua).

In entrambi i casi, la temperatura misurata è inferiore al valore misurato di una misurazione rettale – approssimativamente fino a 1,1 ° C.

Per cui una misurazione sublinguale è preferibile a una misurazione boccale.

Il normale intervallo di temperatura orale è approssimativamente tra 35,5 ° C e 37,5 ° C.


C. Misurazione febbre ascellare

La misurazione della temperatura superficiale del corpo viene normalmente eseguita dal personale medico sotto l’ascella (misurazione ascellare) e all’inguine.

Il rispettivo arto viene premuto contro il corpo per ridurre la possibile influenza della temperatura ambiente.

Tuttavia, questo è possibile solo fino a una certa massa corporea e anche questo tipo di misurazione richiede molto tempo.


LEGGI ANCHE: Termometro Infrarossi per coronavirus Covid-19 per misurare la temperatura corporea


Nei pazienti adulti, la temperatura di una misurazione ascellare è inferiore a una misurazione rettale – fino a 1,9 ° C! Il normale intervallo di temperatura ascellare è approssimativamente compreso tra 34,7 ° C e 37,3 ° C.


Scegliere il termometro giusto

Ci sono diversi termometri tra cui scegliere, a seconda dell’area del corpo da cui desideri effettuare le misurazioni.


A. Termometro auricolare

Qui, la temperatura del timpano viene misurata con un sensore a infrarossi. La punta del termometro viene semplicemente inserita nel condotto uditivo e il risultato della misurazione viene fornito in un solo secondo!

Oltre alla facilità d’uso, questo metodo di misurazione è anche molto affidabile, a condizione che l’affidabilità sia stata dimostrata per scopi clinici.

I termometri auricolari accuratamente costruiti misurano con un grado di precisione molto elevato e hanno una variazione dei risultati ridotta.

Una punta del termometro dalla forma ottimale è un prerequisito per misurazioni precise in neonati e bambini.

L’intervallo di temperatura normale dell’orecchio è compreso approssimativamente tra 35,5 ° C e 37,7 ° C.


B. Termometro frontale per la misura febbre

Questi sono percepiti come il modo meno distruttivo e quindi il più comodo per misurare la temperatura corporea.

Il termometro frontale a infrarossi è posizionato sulla fronte del paziente. Un sensore a infrarossi rileva il valore misurato più alto, mentre un secondo sensore misura la temperatura ambiente.

La differenza tra questi due valori misurati, tenendo conto dei calcoli di equalizzazione clinica, fornisce la temperatura corporea che viene visualizzata sul display LCD.

L’intervallo di temperatura normale sulla fronte è approssimativamente tra 35,4 ° C e 37,4 ° C.


Notare l’accuratezza della misurazione della temperatura

È importante distinguere tra l’accuratezza tecnica con cui il termometro effettua una lettura e l’affidabilità clinica del metodo di misurazione specifico.

La precisione del termometro è determinata in condizioni ideali secondo le norme tecniche pertinenti, al fine di garantire la qualità dello strumento di misura.

I moderni termometri di alta qualità misurano con una precisione di +/- 0,1 ° C.

La precisione tecnica e l’affidabilità clinica nell’uso del termometro non devono essere confuse.

La temperatura del corpo umano varia a seconda del punto del corpo in cui viene rilevata la temperatura e del tempo di misurazione.

Ciò è dovuto a fattori fisiologici e deve essere distinto dal malfunzionamento del termometro.

La precisione della misurazione dipende principalmente dall’utilizzo corretto del termometro (leggere le istruzioni per l’uso!).

Vale quanto segue: La temperatura corporea misurata dipende sempre da dove viene effettuata la misurazione. Contrariamente all’opinione diffusa, non esiste una “temperatura normale”.

Related posts

Leave a Comment